BLOG
CONTATTI
SERVIZI
ABOUT

Fondo nuove competenze: cos’è e come funziona.

Disclaimer

Come per quanto riguarda uno dei nostri recenti articoli, quello che spiega il credito d'imposta per Formazione 4.0 (se non l’hai ancora letto fallo subito, perché potrebbe aprire nuove forme di finanziamento per i tuoi progetti), anche questo articolo non vuole essere una spiegazione dettagliata di tutti gli aspetti tecnici relativi al fondo nuove competenze.

L’intento di questo articolo è di fornire indicazioni chiare su cos’è il fondo nuove competenze, come funziona e perché può essere un validissimo aiuto alzare il livello di competenza dei dipendenti nelle PMI italiane: per tutto il resto rimandiamo al sito dell’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro.

1 - Perché esiste questo fondo

L’obiettivo è di ridurre il gap di formazione tra i lavoratori italiani ed il resto dei paesi europei.

Infatti, come riporta il Sole 24 Ore, in Italia esistono oltre 13 milioni di lavoratori con un basso livello di istruzione, e circa un lavoratore su due risulta essere “potenzialmente bisognoso di istruzione”, perché in possesso di competenze obsolete.

Questa situazione è ancor più preoccupante in quanto, secondo le indagini PIAAC, colpisce anche i laureati, i quali risultano in molti casi essere scarsi sotto al profilo delle competenze digitali e di calcolo, così importanti nel modo di oggi (e ancor più in quello di domani).

In sostanza, le aziende italiane sono rallentate dalla mancanza di formazione dei loro dipendenti, sia in tema di competenze digitali che di altre competenze specifiche: solo il 24% dei lavoratori effettua formazione, contro un 52% della media OCSE.

Ecco perché è nato il Fondo Nuove Competenze: per permettere alle aziende italiane di investire nella formazione dei dipendenti, potenziando il valore dei lavoratori nel contesto della digital transformation.

2 - Cos’è questo fondo

Il Fondo Nuove Competenze è un sistema di rimborsi che ANPAL, cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo, fornisce alle imprese che sostengono percorsi di formazione, per sostenerle nella fase post pandemica.

In sostanza, ANPAL rimborsa il 100% del costo lordo del dipendente durante il periodo di formazione, permettendo all’impresa di aumentare gratuitamente il livello di formazione dei propri dipendenti, ed essere più competitiva nel mercato, riqualificando le proprie risorse in un periodo di crisi economica.

3 - Perché è così interessante

Semplicemente, perché offre grandi vantaggi sia per i lavoratori che per l’azienda. Vantaggi per i lavoratori:

Vantaggi per l’azienda:

4 - Come accedere ai contributi

Dato che stiamo parlando, di fatto, di un bando ad esaurimento fondi, è necessario presentare un progetto di formazione specifico per ogni categoria di dipendenti.

Questi progetti devono quindi presentare un piano di formazione studiato ad hoc per rispondere ai fabbisogni di crescita dei dipendenti: si dovranno quindi differenziare le tematiche a seconda delle competenze richieste dal piano di sviluppo dell’azienda.

Si potrà, ad esempio, prevedere formazione alla vendita per i commerciali, all’uso dei macchinari per i tecnici e gli operai, all’uso dei sistemi digitali per gli impiegati amministrativi, e così via.

L’ottenimento dei fondi è quindi condizionato all’approvazione dei progetti, e per l’attuazione del piano formativo è richiesto un accordo sindacale collettivo, per la riconversione parziale dell’orario di lavoro durante il periodo di formazione.

Infine, è richiesto che i lavoratori non siano in Cassa Integrazione mentre si effettua la formazione: qualora lo fossero prima di iniziare il progetto, sarà necessario che rientrino in azienda.

Per il resto, l’erogazione del contributo è fatta da INPS: il 70% all’inizio del progetto, ed il 30% alla fine.

In conclusione

Sperando di essere riuscito a trasmettere la bontà di questa iniziativa, e l’importanza che può avere per chiunque voglia migliorare la propria azienda, ti informo che, qualora ti servissero ulteriori delucidazioni, puoi sempre contattarci.
Saremo felici di seguirti nella presentazione del progetto, nella formazione dei tuoi dipendenti, e più in generale nell’aumentare la competitività della tua azienda.

A presto,

Filippo Biasiolo

Fonti:
  1. "Fondo nuove competenze" - sito web ANPAL: https://www.anpal.gov.it/fondo-nuove-competenze
  2. "Lavoro, un italiano su due ha competenze obsolete, solo il 25% fa formazione" - sito web Sole 24 Ore: https://www.ilsole24ore.com/art/lavoro-italiano-due-ha-competenze-obsolete-solo-25percento-fa-formazione-ADkEPrFB
  3. Immagine di copertina: Tran Mau Tri Tam - https://unsplash.com/photos/tZnbakTUcTI




di

Filippo Biasiolo


Pubblicato il 01/09/2021.

Altro in incentivi aziende



Raccontaci il tuo progetto!

Nome e Cognome *
E-mail *
Telefono *
* Campi obbligatori



Software Dimension s.r.l.
Software House a Trissino (Vicenza).
Tel: +39 0444 602496
Email: info@softwaredimension.com
Sede Legale: 36070 Brogliano (VI), via Gazzo 28
Sede Operativa: 36070 Trissino (VI), via Vicenza, 8.
Reg. Imprese di Vicenza, C.F . e P.IVA 03437850245
N. iscrizione REA di VI 325507
Capitale sociale € 15.000,00 i.v.

sitemap

Fermo lì :)

Vuoi restare informato sulle ultime strategie per la crescita della tua azienda?

Iscriviti alla nostra newsletter

La nostra newsletter è dedicata a tutti quelli che vogliono impegnarsi in prima persona per sviluppare la propria azienda, o per crearne una di nuova. Crediamo che l'apprendimento ed il confronto siano la base per creare grandi cose, quindi ecco...

Cosa riceverai: Cosa non riceverai:
  • Analisi delle migliori strategie
  • Consigli pratici
  • Casi di studio
  • Ricette per soldi facili
  • Guide inconcludenti
  • Offerte dell'ultimo minuto